BIO - Alexandrina Scoferta


Alexandrina Scoferta nasce nel 1995 in un poverissimo paesino della Moldavia.
Cresce, corre, si arrampica sugli alberi.
Nel 2004 la portano in Italia dove scopre l’esistenza della lingua e ne è terrorizzata.
Per una decina d’anni Alexandrina si tiene lontana dalla lingua ed evita tutti quegli esseri che vogliono costringerla ad usarla: le persone.
A un certo punto della sua vita, si arrende alle parole, comincia a parlare suo malgrado e dà così inizio ad un rapporto sadico con la lingua.
Gli ultimi accertamenti confermano che ancora adesso Alexandrina è frustata e sottomessa alla lingua, ma non si riesce a capire se la cosa le piaccia o meno.
Alexandrina sorride sempre per deformazione professionale, è una cameriera.

Frequenta il corso di Filosofia all’università di Verona.

Non siamo riusciti a reperire alcun suo merito, queste invece sono le qualità che vorrebbe avere:
  • Saper dare inizio ad una conversazione 
  • Riuscire finalmente a pronunciare la doppia di “anno” 
  • Sommare e sottrarre i numeri 
  • Essere Lou von Salomé

  • La sua rubrica su Metropolis Zero è VOCI D'OLTRECORTINA





Powered by Blogger.