Categorized |

Marco Giovenale - Bio



Marco Giovenale vive a Roma, dove lavora come redattore e come traduttore principalmente dall’inglese.
Ha fondato ed è redattore del sito multilingue gammm.org (2006), e del sito di critica letteraria puntocritico.eu (2011, dal 2016 https://puntocritico2.wordpress.com).
È tra i redattori della rivista on line sibila.com.br.
Con gammm gestisce la rubrica “gammmatica” sul bimestrale «l’immaginazione».
È a sua cura la collana di testi italiani SYN _ scritture di ricerca, delle edizioni IkonaLíber.

Tra i libri di poesia:

- La casa esposta
(Le Lettere, 2007).
- Storia dei minuti (Transeuropa, 2010; testo francese a fronte a cura di M. Zaffarano).
- Shelter (Donzelli, 2010).
- In rebus (Zona, 2012, collana Level 48).
- Delvaux (Oèdipus, 2013).
-  Maniera nera (Aragno, 2015, collana I domani).
- Le prose di Numeri primi (Arcipelago, 2006).
- Phobos (fogli Benway, 2014, con traduzione francese a cura di M. Zaffarano).
- Il paziente crede di essere (Gorilla Sapiens, 2016).

Prose sperimentali in inglese nei libri:

- a gunless tea (Dusie, 2007).
- CDK (Tir Aux Pigeons, 2009).
- anachromisms (
Ahsahta Press, 2014).
- Il ‘found text’ white while (ebook Gauss PDF, 2014).

Suoi testi sono inoltre antologizzati in:

- Parola plurale (Sossella, 2005).
- Nono quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007).
- Volume del Premio Antonio Delfini 2009.
- Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011).
- Nuovi oggettivisti - in versione inglese e italiana – (Loffredo, 2013).

Con i redattori di gammm è nel libro collettivo Prosa in prosa (Le Lettere, 2009).

Per Luca Sossella ha curato nel 2008 una ampia raccolta antologica di Roberto Roversi, Tre poesie e alcune prose.
       
Per La camera verde ha tradotto Billy the kid, di Jack Spicer (a cura di Paul Vangelisti).

Nel 2011 ha preso parte al Bury Text Festival (Manchester).

Registrazioni audio e video di suoi testi in inglese e in italiano sono ospitati nella sezione italiana (a cura di Jennifer Scappettone) di PennSound: http://writing.upenn.edu/pennsound/x/Italiana.php